ecl_spiazzi_2015_pregara

Dopo quasi circa due mesi, Spiazzi di Gromo è di nuovo tappa della mountain bike gravity italiana. Ad aprile sono stati i ragazzi dalle grandi escursioni a farsi largo tra i fanghi della pista da downhill, tra la vittoria (la prima) di Gianluca Vernassa (AB Devinci) e i jolly (e non solo) dovuti al terreno viscido. A giugno, in un clima decisamente più estivo ma comunque fresco, tocca agli induristi con la terza tappa dell’Enduro Cup Lombardia.

ecl_spiazzi_2015

Quasi 200 rider si sono affrontati sulle tre prove speciali della località orobica. Una delle PS è stata, in pratica, la stessa pista su cui si sono affrontati i discesisti. Condizioni decisamente diverse del terreno, visto che Vernassa ha percorso la pista in 4:32 mentre Simone Invernizzi (Utrail.ch) ha vinto la speciale con il tempo di 4:08! Al di là di questo paragone un po’ tirato, visto che la pista non era la stessa al 100%, un pò più corta (con l’arrivo circa 150/200 metri prima) e asciutta, interessante vedere come le velocità sulle ‘biciclettine’ da enduro siano decisamente alte.

ecl_spiazzi_2015_pregara

Molti gli amatori, pochi i top rider, alle prese con la preparazione per l’assoluto italiano di Canazei, che si terrà il weekend del 28 giugno, o con l’europeo di enduro di Kirchberg (in cui Nicola Casadei ha fatto quinto assoluto, dietro a Clementz e Absalon). Presente Francesco Fregona, sempre più in palla in questo 2015, che prova a buttarsi nella mischia per un primo posto finale.

ecl_spiazzi_2015_fregona_8

Purtroppo per lui (e per Weekendwheels!) ci sono altri due con la manetta aperta sul posto. Il primo, un po’ a sorpresa, è il già citato Simone Invernizzi che, a 16 anni, si vince la prima e la terza speciale.

ecl_spiazzi_2015_pesenti_2

Il secondo è Marcello Pesenti (Airoh Axo Santacruz) che, dopo il terzo posto di Petosino e la vittoria di Brembilla, mette sempre più al sicuro il primato nel circuito lombardo di enduro, visto che vince la seconda speciale e la gara con 28 secondi di vantaggio su Fregona.

ecl_spiazzi_2015_luca_invernizzi

Francesco, da buon amatore, è salito venerdì sera, ha provato nella giornata di sabato e ha fatto la gara domenica. In più, con due cadute, ha perso nella seconda e terza speciale secondi preziosi (quasi famosi 28) ma non la maglia di campione regionale master 1-2. Yeah!

ecl_spiazzi_2015_podio_m12

Terzo posto finale per Simone Invernizzi che si presenta come ennesimo giovane rampante della scena enduro italiana. Diciamo che ci stiamo preparando bene per il futuro.

ecl_spiazzi_2015_podio_uomini

I percorsi di Spiazzi di Gromo hanno quindi assegnato anche le maglie di campione regionale Lombardia, non solo punti per il circuito. Ecco qui tutte la maglie verdi.

ecl_spiazzi_2015_campioni_regionali_lombardia

Adesso in molti si prepareranno per l’italiano!

Le classifiche finali:

ecl_spiazzi_2015_rusty

ecl_spiazzi_2015_seggiovia

ecl_spiazzi_2015_prato

Commenta su Facebook

comments