unno_bikes_xc_2016_67_degrees

In un mondo dove gli angoli delle vostre mountain bike da enduro e downhill stanno sempre più aprendosi, non poteva rimanere fuori anche il crosscountry.

Effettivamente, rispetto alla media del settore, i telaio da crosscountry, ‘tolti’ nuovi standard in termini di ruota e il cambio dei materiali (sempre più carbonio…) sono stati quelli meno coinvolti dalle rivoluzioni ‘estremiste’ che hanno invece coinvolto altre specialità della mtb.

Angoli sterzo belli chiusi (alcuni a 73°), attacchi manubrio spesso ancora lunghi e con angolo negativo, etc etc.

A cambiare la carte in tavola è uno che già lo ha fatto una volta. Vi ricordate la forward geometry di Mondraker?

Bene, chi ha disegnato questa geometria, di cui Fabien Barel è stato primo testimonial e sostenitore, ora, o meglio qualche mese fa, ha lanciato un proprio marchio di mountai bike, buona parte se non tutte in carbonio e concentrando tutti gli studi fatti in questi anni.

unno_bikes_xc_2016_67_degrees_2

UNNO Bikes è il nuovo progetto di Cesar Rojo e del suo studio di design e progettazione Cero Design e, insieme ad una serie di telaio molto interessanti (di quello da DH si mormora Canyon abbia preso più che uno sunto per il suo nuovo Sender) tra cui un hardtail da XC con ben 67° di angolo. In pratica una geometria da all mountain enduro.

Il tutto ruota intorno ad un attacco manubrio da 50mm e una forcella da 100mm. Vige anche in questo caso la regola carro corto e toptube lungo.

La promessa è che con questo angolo migliora la pedalata in salita: la bici è più distesa e, anche alle basse velocità delle salite più ripide, si mantiene di più il controllo e si evitano sterzate a destra e sinistra per mantenere l’equilibrio. Ovviamente, in discesa, vale quasi tutto quello che vale per le bici enduro e DH: stabile e ottima sugli ostacoli.

67º HEAD ANGLE! Have you ever wondered why XC bikes still have the same geometries they used to have in the 80s (yes, we have checked a few 80s frames)? We wondered that too, so that is why we decided to make a geometry from scratch, without looking what others were doing, this will change the XC geos, forever. Our UNNO hardtail features a much longer front center to fit a 50mm stem stock and has the same total reach (frame reach + stem reach), that it will with a 90/100mm stem. With the lowest stack of any existing XC frame makes for the best comfortable climber XC frame out there. You miss the 26” XC frames super short chain stays for maximum traction climbing? Miss no more, our 29” frame, features a REAL (measure yours) 420mm chain stays. Short chain-stays put more of your weight on the back wheel, so more weight equals more traction, that simple. That’s not the best yet, the best feature is the head angle. We checked 23 XC frames on the market and the average HA is 70.3º, ranging from 69.5º from the “most radical”, to some crazy 73º, we have no idea what is it for… So after testing different geometries in our mules we decided to go with 67º with a 100mm fork. It could sound crazy, but it is not, in fact it makes total sense, we tell you why. Does your XC climb better on technical trails than your trail bike, if it wasn’t for the lower handlebar and lighter weight? Slacker head angle makes the bike more stable, so on those slow 4 to 6km/h climbs you won’t be going left to right, trying to maintain the line. The slacker head angle, increments the trail, it gives the bike more self-centering capabilities, making it so much easy to go in a straight line and go over obstacles, like rocks, roots… This leads to a more efficient climbing due to you focusing only on pedaling. Going down? All advantages! Have you ever seen a person smile at the end of a nice trail on a XC frame, no, we haven’t too, this one guarantees you a big one! All this resumes in one word, a FUN xc bike! #rideunno

Una foto pubblicata da @rideunno in data:

Un unico commento: mi piacerebbe proprio provarla.

Commenta su Facebook

comments