4x_pro_tour

Un nuovo campionato Mondiale di 4X. Ecco le 4 date del 4X Pro Tour 2012:

Round 1 Houffalize, Belgio – 14 Aprile
Round 2 Szczawno Zdroj, Polonia – 5 Maggio
Round 3 Val Di Sole, Italia – 2 Giugno
Round 4 Fort William, Scozia – 9 Giugno
Round 5 Willingen, Germania – 16 Giugno

A comunicare le date e alcuni dettagli del nuovo campionato mondiale di 4X sono Chris Roberts, di Naked Racing, e Scott Beaumont, plurivincitore di titoli 4x in terra britannica.

La nascita del nuovo circuito è dovuta alla decisione dello scorso anno dell’UCI di sospendere la coppa del mondo di 4x per motivi che hanno e fanno tutt’ora storcere il naso a non poche persone del circus.

Chiamati in causa sono stati ovviamente quei team e quegli atleti che di solo 4x vivono, come il team RSP del campione del mondo 2010 Tomas Slavik o come il campione del mondo 2011 (e 2007, 2008) Michael Prokop che senza coppa del mondo nel 2012 avrebbero poche chance di spiegare ai propri sponsor gli ingaggi, non chè di trovare nuovi sponsor.
Abbimo visto come alcune icone del 4X, leggi Jared Graves, abbiamo fatto i bagagli e sono migrate in toto verso il DH.

Il 4x Pro Tour sarà un circuito mondialo non ufficiale, a causa di alcune questioni di diritti esclusivi con l’UCI.

Alle date sopra indicate, potrebbero aggiungersene altre, ma si tratta di piste poco adatte al 4x mondiale. Tutte le date, comunque saranno registrate nel calendario ufficiale dell’UCI, e per gli organizzatori è fondamentale mantenere stretti i rapporti con l’UCI in un periodo di passaggio. Infatti verranno mantenute le regole UCI e i commissari di gara, cronometristi etc. rimarranno quelli UCI. Ovviamente la volontà è quella di un reintegro al 100% del 4X trale gare UCI.

Il Pro Tour avrà un proprio sistema di punteggie sarà mixato a quello dello Scwalbe Euro 4X Series. In questo modo i riders potranno scegliere tra l’intero Pro Tour e la serie Europea.

Infine, gli organizzatori del Pro Tour hanno al vaglio opzioni alternative per gare di 4X nonchè nuovi spot da raggiungere. QUesto per portare avanti il movimenti e sperimentare nuove idee.

Pare quindi che il 4X sia in una fase di vero e proprio brainstorming, dalla quale si spera di trovare una soluzione per rispondere all’impopolare decisione UCI.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook del 4X Pro Tour

Commenta su Facebook

comments