EWS_Bariloche_Race_2016_cecile_ravanel

La seconda tappa del ‘tour’ sudamericano dell’Enduro World Series 2016 finisce esattamente come la prima: Richie Rude e Cecile Ravanel vincono rimanendo in testa dall’inizio alla fine del weekend di gara.

Blinki has been gaining momentum after the last round. Sam Blenkinsop, stage 3

Dietro a Rude arriva ancora una volta Martin Maes. Ma è dalla terza posizione in poi che nel weekend ci sono stati diversi colpi di scena che hanno regalato il gradino più basso del podio a Sam Blenkinsop che vince due speciali e che se non fosse caduto nella seconda speciale del sabato probabilmente sarebbe un po’ più avanti. Rispetto al Cile, ci sono anche meno francesi nella top 10…

You're pro when even your Garmin has its name on it, such as for Richie Rude

Per i due italiani in gara, Marco Milivinti e Dennis Tondin un paio di posizioni perse rispetto al sabato ma bene così per questa loro vacanza latina.

Ecco la top 10 uomini:
1 Richie Rude
2 Martin Maes
3 Sam Blenkinsop
4 Toni Ferreiro
5 Nico Lau
6 Jerome Clementz
7 Lewis Buchanan
8 Damien Oton
9 Francois Bailly Maitre
10 Robin Wallner

EWS_Bariloche_Race_2016_cecile_ravanel

Tra le donne è la Ravanel la predestinata di questa stagione, forse, con Tracey Moseley ritirata e Anne Car Chausson fuori per motivi di salute. Due giovani gagliarde stanno però piano piano venendo fuori: terza Isabeau Cordurier, che già l’anno scorso dava segnali di crescita, e seconda Casey Brown, la canadese discesista migrata all’Enduro e, tra l’altro, al debutto.

EWS_Bariloche_Race_2016_casey_brown

Ecco le classifiche:

Tutte le foto sono Copyright Enduro World Series e Duncan Philpott

Commenta su Facebook

comments