valdisole_2015_109_dh_finals

Nel 2015 è stato il primo italiano a vincere una tappa di coppa del mondo downhill dai tempi di Herin, 1997. A guardare l’anno di nascita, 1997 appunto, con la sua vittoria in Val di Sole tra gli Junior verrebbe da pensare che c’è quasi della predestinazione, una congiuntura astrale, qualcosa del genere. Oppure tanta manetta cresciuta in quel vivaio italico della downhill che è Argentina Bike. Da qui riparte Loris Revelli per la sua campagna 2016.

valdisole_2015_109_dh_finals

1) Quale è la novità più importante del tuo 2016?
Di novità sul 2016 c’è ne sono poche. Quelle più belle sono che ci sarà un nuovo ragazzo molto promettente nel team (per i curiosi, il nuovo ragazzo è già tesserato, ndr) e che useremo i nuovi bellissimi caschi 100%.

#woow ecco una delle colorazioni dello splendido casco @ride100percent che useremo noi ragazzi del team #ABdevinciitaly @4guimp

Una foto pubblicata da Loris Revelli (@loris_revelli) in data:

2) Il tuo menù dell’anno cosa prevede?
Il menù di gare sarà simile a quello del 2015 quindi quasi tutte le gare di gare di coppa del mondo. Salterò solo Cairns perché non avendo grossi sponsor verrebbe a costare troppo. Parteciperò anche a qualche gara di Ixs European Cup e qualcuna di Gravitalia.

3) Che obbiettivo ti sei dato per quest’anno?
I miei obbiettivi di quest’anno sono 2: il più motivante per me è quello di cercare di entrare nei 30 in coppa del mondo; l’altro è quello di vincere il campionato italiano assoluto.

4) E quale invece il tuo sogno?
Il mio sogno è di entrare in qualche team factory.

5) Per raggiungerli, quanti km hai fatto per ora? Più strada o terra?
Finora penso di aver fatto più chilometri su strada che su sterrato ma tra poco finalmente si comincia a darci dentro con le bici da dh…

6) Quante ore di palestra ti stai facendo?
Le ore in palestra sinceramente non le ho mai contate però vado 2 volte a settimana.

7) Cose strane o nuove che stai provando per arrivare pronto all’inizio della stagione?
Cose strane non molte, il preparatore mi ha dato degli esercizi di yoga che quando li svolgo mi sento un pò scemo ma penso sia molto utile per la concentrazione ma anche per la preparazione atletica e per l’equilibrio.
Quest’anno ho comprato un Yamaha 125 e stiamo provando la preparazione anche con il cross!

Foggy day in dornoland !! #27 #whippers

Un video pubblicato da Loris Revelli (@loris_revelli) in data:

8) Che musica stai ascoltando?
Io ascolto qualsiasi tipo di canzone però in questo periodo mi piace particolarmente questa:

9) Che cosa stai mangiando?
Mangio qualsiasi cosa che mi viene messa davanti!

10) Quanti selfie hai fatto quest’inverno?
Non sono amante dei selfie perché quando li facciamo con i miei compagni di squadra o con i miei amici non riesco mai a fare il serio e tiro fuori facce mostruose ahah! Ne avrò fatto uno o due ma sempre con il casco e mascherina in modo da nascondere le mie facce strane!

valdisole_2015__19

Seguite Loris su Faccialibro e Instagram e supportate i rider italiani!

Commenta su Facebook

comments