Johannes Fischbach - Action

La località cilena, Patrimonio dell’Umanità, ha ospitato più di 50 rider che hanno gareggiato in questa urban downhill vinta nel 213 dal colombiano Marcelo Gutierrez, arrivato quest’anno secondo davanti al ceco Tomas Slavik.

redbull_valparaiso_cerro_abajo_filip_polc_podium

Quella del weekend del 22 e 23 febbraio è stata le dodicesima edizione. Strade colorate, scale e monumenti utilizzati come ostacoli naturali, la gara è stata entusiasmante per il pubblico allineato lungo il percorso.

I 50 rider sono partiti da in cima Cerro Carcel per scendere lungo i 1700 metri el percorso di gara tra strade ventose, ripide rampe di scale e monumenti storici fino al centro della città.

Johannes Fischbach - Action

Dopo una sessione di pratica sul percorso, i rider hanno dovuto passare le qualifiche per i 26 posti disponibili della finale serale. Con Marcelo Gutierrez come suo principale avversario, Filip Polc, dopo il secondo posto del 2013 era in pista per vincere.

Filip Polc - Action

Dopo una accesa battaglia, Polc ha vnto la sua terza Valparaiso Cerro Abajo con un tempo di 02.28.06, solo un secondo davanti a Gutierrez (02.29.48) e Slavik (02.31.44)

“E’ stato davvero grandioso scendere a manetta in queste strade con il tramonto. E’ stato anche duro e alla fine ero un po’ stanco, per questo sono molto contento per il tempo finale e per la vittoria” ha confessato Polc dopo la vittoria.

Ecco i top 10: 
1. Filip Polc (SVK) 02:28:06,
2. Marcelo Gutiérrez (COL) 02:29:48,
3. Tomas Slavik (CZE) 02:31:44,
4. Michael Hannah (AUS) 02:32:46,
5. Bernardo Neves Cruz BRA) 02:34:25,
6. Johannes Fischbach (GER) 02:36:06,
7. Guillaume Cauvin (FRA) 02:36:56,
8. Mark Wallace (CAN) 02:37:38,
9. Cameron Cole (NZL) 02:37:41,
10. Rémi Thirion (FRA) 02:38:78.

Filip Polc - Action

Come lo stesso Filip ci aveva anticipato, il numero di rider di coppa del mondo è decisamente in aumento!

Filip Polc - Portrait

Filip Polc - Action

Red Bull Valparaíso Cerro Abajo 2014 First Run from ELVIDEO on Vimeo.

 
Immagini di:Alfredo Escobar, Jean Louis De Heeckeren, Fabio Piva and Alfred Westermeyer.

Commenta su Facebook

comments