26_650b_29_wheels_2

In un articolo su Bicycle Retailer, viene gettata un’ipotesi che ha dell’inquietante: la nuova misura 650b sembra sia destinata prima di quanto si pensasse a prendere il posto della tradizionale ruote da 26 pollici. Questo nonostante sia da poco entrata sul mercato, tanto che ancora molti non ne hanno neanche sentito parlare.

Secondo alcuni rumours, una delle grandi aziende produttrici di mountain bike ha addirittura deciso di sospendere la produzione di un nuovo modello da 26 prima ancora di iniziarla. La produzione sarebbe dovuta partire presso A Pro Tech, un produttore Taiwanese (che tra le altre cosa ha fondato X Fusion). Quale sia il brand non ci è dato saperlo.

SR Suntour ha iniziato la produzione di un linea prettamente 650b e WTB afferma che più che una legge di mercato (di solito trainata dalla domanda), è l’offerta (l’industria) che ha deciso al posto del consumatore e che questo è il cambiamento di rotta più veloce a cui si sia mai assistito.

La cosa ha sicuramente dell’incredibile considerati due aspetti: le 29 ci hanno messo molto più tempo per affermarsi, soprattutto nel mondo delle piccole escursioni. Dal 2005-2006 sono apparsi i primi modelli, ma solo negli ultimi due anni circa si può dire che abbiano davvero preso piede. In secondo luogo, la misura 650b è stata immessa, a livello di prototipi, da un anno o poco più, e ancora non se ne sono colti tutti gli aspetti, in particolare lato consumatore finale. Solo pochi atleti e fortunati rider hanno avuto la possibilità di provarle.

E’ vero che molte azienda hanno già a catalogo 2013 molte mountain bike da 650b, ma la vera domanda è: ce n’è davvero bisogno?

Magari, ma siamo a livello di teoria del complotto, in periodo di crisi generale, smettere di produrre le 26 spinge il mercato, e i guadagni che ne derivano, sulle 650b. Povere 26!

Commenta su Facebook

comments