logan_binggeli_red_bull_rampage_recovery_2013

Logan Binggeli ha fatto una delle cadute più spaventose al Red Bull Rampage 2013. Quest’anno, dopo il terzo posto del 2012 (niente male per essere un discesista!) l’Oakley Icon Sender non lo ha perdonato.

logan_binggeli_red_bull_rampage_recovery_2013

Nonostante sia riuscito ad atterrare in maniera composta, dopo pochi metri ha preso dentro un tronco di contenumento del landing, con il risultato di ossa rotte e abbandono del contest. Adesso, dopo quasi due mesi, l’infortunio del rider KHS Factory è sulla via del recupero.

Commenta su Facebook

comments