foto 5(1)

I nostri due heroes romagnoli DOC, Giorgio RIGHI e Matteo FABBRI, dopo l’arrivo ed il primo contatto con l’Isle de la Reunion, ci mandano altri aggiornamenti di questi primi giorni di soggiorno.

Giorgione si è inizialmente dedicato al surf, da appurare se più per le onde che l’isola offre ed il desiderio di togliersi vecchia ruggine o per la fauna locale…

foto 1
foto 2I ragazzi hanno poi iniziato a saggiare il percorso, o quello che presumevano lo fosse: la tracciatura finale si avrà solamente domani. Ovviamente con l’ausilio delle risalite meccanizzate. Si sono così ritrovati in un bike park con tanto di pump track nel bel mezzo della giungla…pare che la gara di qui non passi, ma è stato comunque divertente!

foto 3
foto 5
foto 1(1)Il percorso in alcuni punti è bello insidioso, l’erba alta e gli spini impongono gomme belle resistenti per non incorrere in spiacevoli forature. Il grip che la particolare terra rossa offre pare essere, invece, eccezionale.

foto 4
foto
Finito il primo giorno di prove hanno sfruttato il rientro per sciogliere un pò la gamba…
foto 2(1)
E una volta tornati a casa si sono anche dissetati un pochino…
foto 4(1)Oggi, invece, è stato il gran giorno della prova completa della gara: sveglia alle 6 e alle 7 protni per salire fino in cima al vulcano “Volcan” e poi giù per i 25km del tracciato…robe che solo alla(e) Mega! Dicono che il percorso presenti qualsiasi tipo di terreno (a parte la neve, quella la troverete solo alla Mega dell’Alpe d’Huez): prima parte tutta lavica, pedalata, guidata e con degli strappi; poi diventa scorrevole tutto sulla terra rossa dal grande grip…a questo punto ci si immette nel bosco, con droppettini e passaggi tecnici. Successivamente è il momento dei prati in campo aperto con grandi panorami per la vista per poi arrivare in spiaggia. Un bel viaggio!
foto 2(3)
foto 5(1)
foto 5(2)
foto 1(2)
foto 2(2)
foto 1(3)
foto 5(3)E questa è la banda italiana al completo: da sx Eric ROLANDO, Matteo FABBRI, Enrico MARTELLO, Federico GIUBILATO e Giorgio RIGHI. Brutta vita vien da dire…
foto 4(2)Stay tuned per altri aggiornamenti!

Commenta su Facebook

comments