ixs_pila_14_reece_potter

La giornata delle finali si conclude come da copione in ambito femminile, con Tahnee Seagrave (FMD Racing) che ammazza la competizione e si mette dietro la nostra Alia Marcellini (Lee Cougan Dirty Factory).

ixs_pila_14_tahnee_seagrave_finals

Tra gli uomini la gara si vive fino all’ultimo secondo, con in pratica gli ultimi 10 che si alternano nelle prime posizioni mano a mano che scendono. La spunta quello che mi ero aspettato il sabato di qualifiche e che invece la domenica della finale arriva puntuale, Manuel Gruber (Radon Factory DH).

ixs_pila_14_manuel_gruber

Gli italiani vedono in Marco Milivinti il loro miglior portacolori. Il Mili chiude al nono posto, migliorando l’undicesimo posto delle qualifiche e, in questo mesetto più discesistico che enduristico sta ritrovando la mano sulla doppia piastra. Il prossimo weekend è impegnato a Meribel per la tappa finale di coppa del mondo, prima dell’ultima Superenduro di Sauze dove si gioca la vittoria della classifica generale.

ixs_pila_14_marco_milvinti

Alan Beggin (GT 360 Degrees) chiude nei 20, al 19esimo posto.

ixs_pila_14_alan_beggin_finals

Loris Revelli (Argentina Bike Devinci) è nei 30 al 27esimo posto e secondo Junior.

ixs_pila_14_loris_revelli

33 e 34 Carlo Caire (Argentina Bike) e Francesco Colombo (Airoh Axo Santacruz) con quest’ultimo che ha trovato traffico nella run finale dopo la sfortunata foratura in qualifica che lo ha relegato nelle ultima posizioni.

ixs_pila_14_carlo_caire

Segnalo anche la s****a di Andrea Gamenara (Ancillotti) che dopo uno scontro con una roccia è tornato a casa con un discreto braccialetto bianco.

ixs_pila_14_andrea_gamenara_finals

Giornata no invece per Johannes Von Klebelsberg che, nonostante una buona qualifica, è stato messo fuori gioco dall’influenza-

Sono stato contento di beccare Lorenzo Suding, che si faceva un giro ai pit e che ho trovato bene. Ha già rimesso mano e piedi sulla bici, ma la testa gli dice che la stagione è finita e che deve pensare già alla prossima. Rimettiti presto Lorenzo, wuay!

ixs_pila_14_LORENZO_SUDING

Grande gara anche nei Master, dove troviamo l’ennesimo podio europeo di Paolo Alleva (Team Scout), che chiude al terzo posto.

ixs_pila_14_paolo_alleva

Tolta la categoria Elite femminile e gli Elite Master, è stata una gara tirata con le prime posizioni in una manciata di decimi di secondo. I primi tre uomini Elite sono infatti in meno di un secondo e mezzo!

Ecco le classifiche:

E tutti i podi:
Elite Femminile

ixs_pila_14_podio_wmn

Elite Maschile

ixs_pila_14_podio_men

U17 Femminile: grande Alessia Missiaggia!

ixs_pila_14_podiounder17women

U17 Machile: totale dominio britannico con tre bestiacce che ne faranno di cose da grandi se continuano così!

ixs_pila_14_podio_u17men

Elite Master

ixs_pila_14_podioelmt

Master

ixs_pila_14_podiomaster

Altre immagini della gara valdostana

ixs_pila_14_reece_potter

ixs_pila_14_propain

ixs_pila_14_oscar_harnstrom

ixs_pila_14_oscar_colombo

ixs_pila_14_mont-blanc

ixs_pila_14_kaos_seagrave

ixs_pila_14_andrea_gamenara_mario_milani

ixs_pila_14_andrea_gamenara_finals_2

Commenta su Facebook

comments