enduro_trivenetoterlago_6

Uno dei circuiti ‘autonomi’ di maggior successo di questo 2013 enduristico è la Triveneto Enduro Cup. Lo dice il nome stesso, è il circuito di mtb enduro del nord est ed è ora giunto alla 4° tappa, quella di Terlago (Trento), il prossimo 30 giugno.

A proposito di questa tappa e dell’impegno delle persone che si muovono dietro le quinte per permettere ai rider di gareggiare, abbiamo modo di farci raccontare da Luca Bortolotti di Ride Away ASD, uno degli organizzatori della gara di Terlago, nonché direttore di gara, le sensazioni e le emozioni che si provano quando si porta avanti un progetto come quello dell’organizzazione gara di enduro MTB. Ecco le sue parole

enduro_trivenetoterlago_6

Sembravano eterni i mesi a disposizione, nel momento in cui abbiamo deciso di portare avanti il nostro progetto per la “Terlago Enduro”, quarta e prossima tappa del Triveneto Enduro MTB Cup 2013, ma ormai mancano solo due settimane e mezza!!!

Il weekend del 29 e 30 giugno infatti, ci aspetta una due giorni di riding nel cuore della nostra regione, il Trentino.

Possiamo praticamente dire che ci siamo, i percorsi sono pronti, già da questo venerdì la PS2 e la PS3 sono quasi totalmente fettucciate ed il clima si è finalmente deciso ad appoggiarci.

[one_fourth]La PS3[/one_fourth]
[one_fourth]La PS1[/one_fourth]
[one_fourth]Uno dei rari tratti rocciosi della PS1[/one_fourth]

 

 

 

 

 

 

Per noi, solo il fatto di poter portare a termine l’organizzazione di un evento di questo tipo è già una grande soddisfazione. Come molti sapranno la nostra regione é attraversata da grossi contrasti, ma soprattutto si è fatta conoscere per la famosa legge Provinciale che vieta l’uso delle MTB sui sentieri.

Così, la “Terlago Enduro” la percepiamo, oltre che come un appuntamento agonistico, anche come una manifestazione pubblica nella quale tutti i bikers che saranno presenti, saranno li per difendere il diritto di vivere la montagna anche con le due ruote e dimostrare che cultura e rispetto per la montagna fanno parte anche del proprio essere.

[one_fourth]proba[/one_fourth][one_fourth]enduro_trivenetoterlago_2[/one_fourth][one_fourth]enduro_trivenetoterlago_1[/one_fourth]

 

 

 

Un elogio va fatto sicuramente al Comune di Terlago, alla Comunità di Valle, al Comune di Trento e all’APT , che fin dalle prime battute hanno capito che una gara di questo tipo avrebbe potuto aprire le porte di un territorio perfetto per la pratica della mountain bike. Un territorio che nonostante la vicinanza col Garda ha delle caratteristiche fisiche completamente diverse, tanto da essere considerato la “culla del flow” locale.
Un ringraziamento particolare alla Pro Loco Terlago che grazie ad una validissima squadra per la manutenzione dei sentieri ha modificato e realizzato delle intere sezioni di percorso.

Per di più, l’area diventa uno spot perfetto per coniugare una competizione agonistica e una vacanza in famiglia, vista la presenza del lago di Terlago e dei laghi di Lamar, di due camping, e di numerose strutture ricettive, della vicinanza col capoluogo Trento, ma soprattutto del gusto antico che solo una comunità così affiatata e collaborativa può dare.

Per informazioni, mappe, iscrizioni, video delle Prove Speciali e altro, visitate il sito www.rideaway.it

Commenta su Facebook

comments