sea_otter_martinez_1

Miguel Martinez torna a vincere…e voi direte: “chi è Miguel Martinez?”. Domanda lecita…Miguel Martinez è un ex corridore di cross-country, tornato a correre alla veneranda età di 37 anni.

E voi direte: “perché un sito gravity oriented da notizie sul mondo xc?”. Domanda altrettanto lecita.

La risposta è semplice; perché Miguel Martinez è un’icona della mountain bike, non solo di quella in cui ci si veste di lycra. La sua storia sportiva parla da sola: oltre che plurimedagliato alle olimpiadi di xc (terzo ad Atlanta 96 e primo a Sydney 2000), è stato più volte campione del mondo, sempre in xc, oltre che terzo under 23 ai campionati mondiale di ciclocross nel 1996. Si è poi dedicato al ciclismo su strada, con il sogno di vincere il Tour de France…un’avventura che non gli è andata bene come in xc, visto che ha chiuso il Tour del 2002 al 44esimo posto ed è arrivato 85esimo alla classicissima Liegi-Bastogne-Liegi del 2003. Ha però ottenuto una vittoria su strada in una gara minore nel 2008.  Ma non finisce qui…Martinez è un vero funambolo della mountain bike a tutto tondo: ha partecipato anche alla Megavalanche del Perù del 2005 con buoni risultati oltre che essere un appassionato di dirt, specialità in cui può vantarsi di chiudere sia back-flip che front-flip.

Ora è tornare a correre nel suo primo amore, l’xc, e lo ha fatto con l’italianissima FRM, squadra anche dell’endurista Alex Lupato: dopo il quarto posto – al suo rientro – alla Coupe de France a Saint Raphael dietro il terzetto Absalon, Marotte, Tempier, Miguel si è concesso il lusso di vincere la prova di xc alla Sea Otter Classic, mettendosi dietro corridori del calibro di Geoff Kabush (Scott-3 Rox), Todd Wells (Specialized Racing) e star internazionali come Lukas Fluckiger (BMC Racing Team), Christoph Sauser (Specialized Racing) ed Emil Lindgren (Giant XC Pro Team).

Insomma, Martinez è per noi un personaggio del calibro di leggende come John Tomac e Ned Overend o Tom Ritchey…tutti personaggi che appartengono alla storia della mtb, indipendentemente dalla disciplina. Chissà che Martinez non voglia provare anche l’enduro, adesso che è tornato…giusto per completare la sua incredibile storia…

Commenta su Facebook

comments