Bronson_Yellow_ENVEBlueOL

Come spesso accade nel periodo di aprile, Santa Cruz ha presentato una nuova sua creatura da enduro: la Bronson con ruote da 650b. Il nome è in onore delle via in cui aveva sede la factory fino a pochissimo tempo fà…La bici sarà in dotazione al Team Syndacate per le gare dell’Enduro World Series, per cui avremo occasione di vederla dal vivo alla prima di maggio (18-19) a Punta Ala. La nuova bici ha 150mm di escursione al posteriore e davanti può portare forcelle (sarebbe meglio parlare al singolare, viato che per ora solo Fox ha disponibile una forcella per 650b…) da 150-160mm e sarà disponibile sia in carbonio (2,49 kg il telaio per Euro 3.499 ) che in alluminio (3,1 kg per Euro 2.999). Le caratteristiche peculiare della bici ricalcano il trend delle ultime Santa Cruz uscite, con battuta posteriore da 142mm, sterzo conico, ISCG05, grease port sulle bielle… Permangono, invece, lo standard da 73 per il bb (a fronte della recente tendenza ad usare lo standard PressFit) e l’international standard per il freno a disco posteriore (a fronte dell’ormai standard post mount).

Molto interessante la storia dietro la nascita della Bronson: l’intenzione iniziale di Santa Cruz era fare un nuovo Blur Lt (quidni da 26″) – come testimoniato dai giornalisti di Bike Magazine che ne hanno usato un prototipo in fase avanzata all’ultima TransProvence – ma poi il chiaccherare sui forum e le innumerevoli mail ricevute da Santa sul formato 27,5″, hanno spinto verso un’altra direzione…(a dir la verità a noi pare che la bici sia molto simile all’attuale Blur Lt, leggermente ristilizzata e con qualche correttivo per montare le ruote più grandi). Gli stessi ingegneri di Santa si dicono perplessi sui reali vantaggi offerti dal nouvo formato, ma il mercato ha deciso, per cui non hanno fatto altro che adeguarsi…

Chissà se la bici verrà data anche al nostro Davide Sottocornola, da quest’anno supportato dall’importatore italiano Santa Cruz DSB…

 

Commenta su Facebook

comments