Absalon-Sauze-Meta-sx-2013

La Superenduro Pro #5 di Sauze d’Oulx corsa in concomitanza al VIBRAM Enduro MTB Trophy of the Nations è stata l’occasione per vedere in anteprima qualche novità 2013, oltre che per osservare più da vicino i setup in fatto di gomme e componenti utilizzati dai pro riders. Il terreno è stato asciutto e polveroso entrambi i giorni, nonostante la pioggia del sabato mattina. Molti riders hanno comunque preferito usare gomme da bagnato/fango.

Remy Absalon

Bici: Commencal Meta SX

Forcella: Fox 36 (curioso come alla Mountain of Hell di Les 2 Alpes – molto meno flow di Sauze – abbia utilizzato una Fox 34)

Ammortizzatore: Fox Float

Ruote: Mavic, anteriore Crossmax St, posteriore Crossma Sx (sempre alla Mountain of Hell aveva utilizzato anche al posteriore il Crossmax St…)

Gomme: anteriore Maxxis High Roller II 2.4 2-ply, posteriore Maxxis Ardent 2.4 2-ply 3C

Dan Atherton

Bici: GT Force in alluminio

Forcella: Fox 36

Ammortizzatore: Fox Float

Ruote: sembrerebbero Shimano Saint, mai visti in commercio

Gomme: Continental Mud King 2.3 carcassa da DH con i tasselli centrali del posteriore intagliati/consumati

Andrea Bruno

Bici: Transition Covert. Andrea ha avuto occasione di provare la nuovissima e bellissima Covert carbon di cui mi ha parlato molto bene, ma ha preferito usare la supercollaudata versione in alluminio in attesa di prendere confidenza al 100% con la nuova versione carbon

Forcella: Marzocchi 55 Micro Ti custom

Ammortizzatore: Fox Float

Ruote: Fulcrum Red Zone Xlr

Gomme: anteriore Kenda Excavetor 2.35 UST intagliato, posteriore Kenda Small Block UST 2.1

Jerome Clementz

Bici: Cannondale Jeckyll

Forcella: Rock Shox Lyrik Black Box con trattamento speciale sugli steli

Ammotizzatore: Fox/Cannondale

Cerchi: Mavic Crossmax st

Gomme: Wtb prototipo senza scritte (Vigilante? Ricordano vagamente nel disegno le Schwalbe Muddy Mary…)

Trasmissione: nuovo Sram XX1 di cui ha curato personalmente lo sviluppo sul campo: corona anteriore da 38 denti, cassetta posteriore da 10-42, taco a protezione della corona senza guidacatena, dato che – con la speciale corona utilizzata (con un dente si ed uno no più spesso) ed il cambio con frizione – a detta dei tecnici Sram il suo utilizzo è superfluo. Piccolo scoop: nel day 2 di gara Jerome ha corso con il guidacatena Truvatuv X.0 (un Mrp in pratica); il suo meccanico mi ha confidato che il giorno prima ha avuto qualche problema di caduta/incastro catena, per cui ha preferito andare sul sicuro e mettere il guidacatena. Curiosità: Jerome usava uno Sram GripShift X.0 nella manopola sinistra per controllare l’ammortizzatore della sua Jeckyll; montava anche un manubrio Truvativ in carbonio ancora allo stato di prototipo.

Manul Ducci

Bici: Ibis HD

Forcella: X-Fusion Vengeance

Ammortizzatore: X-Fusion Vector

Ruote: e-13

Gomme: anteriore Onza Greina DH, posteriore Onza Ibex DH 2.4

Vittorio Gambirasio

Bici: GT Force carbon

Forcella: Marzocchi 55 Micro Ti

Ammortizzatore: Fox Float

Ruote: cerchi Stan’s Notubes Flow su mozzi Alutech

Gomme: Maxxis Wetscream 2.5 2-ply con camere d’aria Foss

Photo Gallery

Absalon Sauze Meta sx

Absalon Sauze Meta sx

Atherton Sauze Gt 2

Atherton Sauze Gt 2

Atherton Sauze Gt

Atherton Sauze Gt

Atherton Sauze Gt 2

Atherton Sauze Gt 2

Atherton Sauze Gt

Atherton Sauze Gt

Atherton Sauze Gt

Atherton Sauze Gt

Bruno Sauze covert carbon

Bruno Sauze covert carbon

Bruno Sauze Covert

Bruno Sauze Covert

Clementz Sauze Wtb and Lyrik

Clementz Sauze Wtb and Lyrik

Clementz Sauze XX1 2

Clementz Sauze XX1 2

Clementz Sauze XX1 3

Clementz Sauze XX1 3

Clementz Sauze XX1

Clementz Sauze XX1

Clementz Jeckyll Gripshift

Clementz Jeckyll Gripshift

Clementz Jeckyll Gripshift

Clementz Jeckyll Gripshift

Ducci Sauze Ibis 1

Ducci Sauze Ibis 1

Ducci Sauze Ibis 1

Ducci Sauze Ibis 1

Ducci Sauze Ibis 2

Ducci Sauze Ibis 2

Ducci Sauze Ibis 2

Ducci Sauze Ibis 2

Gambirasio Sauze Force

Gambirasio Sauze Force

Clementz Sauze XX1 3

Clementz Sauze XX1 3

Absalon-Sauze-Meta-sx-2013

Absalon-Sauze-Meta-sx-2013

Commenta su Facebook

comments