gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_gamby

Gli abbiamo già fatto il check up in versione enduristica a inizio stagione, è tempo di quello nel suo elemento naturale, la downhill. Ecco come Carlo Gambirasio corre in dh.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_pivot_phoenix

Come in molti già sanno, Carlo quest’anno corre con Pivot, marchio distribuito da Tribe Distribution di Andrea Bruno, che in passato si è visto poco nella penisola italica. Il telaio con cui affronta le gare il Gamby è il Phoenix da 26 pollici (prossimamente in attesa della versione da 27.5). L’elemento che caratterizza questa Pivot è il DW Link del carro, dove DW sta per Dave Weagle, e in ambito discesistico può essere considerata l’erede della gloriosa Iron Horse Sunday di Sam Hill.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_pivot_phoenix_marzocchi

Forcella Marzocchi C2R2 all’anteriore.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_formula

Freni Formula R1 (ma nelle prossime gare Carlo dovrebbe montare i nuovi R1 Racing).

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_funn_sixpack_ht

Pedivelle Funn Hooka DH, con guidacatena Sixpack Kamikaze, corona Sixpack Chainsaw.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_ht

I pedali sono gli HT AE01, un particolare quantomeno strano sulla bici di Carlo che, a Caldirola, ha usato per la prima volta i pedali flat viste le condizioni fangose e scivolose della pista. Un evento veramente eccezionale!

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_shimano

Cambio Shimano XT con cassetta pignone di stradale reminiscenza. Ruote Novatec Demon con gomme Michelin Rock’r. Sono gomme da enduro, ma Carlo ci si trova talmente bene che anche in dh fanno la loro parte.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_formula_sixpack

Il manubrio è un Sixpack Project 775 in alluminio con un rise veramente alto. Questo perchè la Pivot ha un assetto un po’ basso e quindi Carlo, che è decisamente alto, mantiene la propria posizione di guida con il rise da 38mm.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_selleitalia

Per finire una classica Selle Italia.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_kali_adidas

Veniamo ora al completino pronto gara. Un nuovo casco per Carlo, un Kali Avatar 2 Carbon in grafica Apex. La mascherina, anche questa un classico di Carlo, Adidas.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_oneall

La maglia O’Neal è la maglia ufficial del team di Carlo, il Bike Club Sestriere, ovviamente con tutti i loghi degli sponsor.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_gamby

Idem gli shorts da gara.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_oneall_2

Per finire il giro sull’outfit, ginocchiere Kali Aazis grige, scarponcini Northwave Dolomites e guanti Hirzl Gripp.

gravitalia_caldirola_2014_carlo_gambirasio_kali_northwave

Commenta su Facebook

comments