specialized_sram_enduro_series_2013_start_1

E’ iniziato lo scorso weekend il terzo circuito internazionale di enduro de 2013, le Specialized-SRAM Enduro Series. In Germania, a Treuchtlingen, 600 rider hanno provato a partecipare, ma solo 450 sono riusciti a prendere il via. Conferma, se mai ce ne fosse bisogno, che l’enduro ormai sta diventando fenomeno di massa, anche in terra teutonica.

La tappa prevedeva 28km di lunghezza totale e 840 metri di dislivello su 6 prove speciali. Rispetto all’enduro cui siamo abituati in Italia da notare due cose: la partenza per i trasferimenti si fa in massa, non uno a uno. Quando poi il rider arriva in cima, ovviamente ha un limite di tempo, parte quando vuole ogni 30 secondi. La seconda differenza è l’utilizzo del casco integrale, che in questo caso non è obbligatorio ma, piuttosto, raccomandato. Ulteriore differenza è il fatto che non è necessaria una tessera di federazione ciclistica o affini.

A spuntarla tra gli uomini è Nicolas Lau, il rider francese del tem Cube Action Team e vincitore dell’edizione 2012 della Mavic Trans Provence. Dietro di lui l’inglese Joe Barnes del team Canyon e il compagno di squadra del francese, Andrè Wagenknecht.

Tra le donne si impone Anneke Beerten (Specialized) reduce dalle fatiche della Sea Otter e a bordo della multiuso Specialized Enduro 29. Seconda Anite Gehrig (Specialized Twins Racing) e terza Antje Kramer (Giant SRAM ONeal).

Il prossimo appuntamento è Riva del Garda, in occasione del Bike Fest. Dopo Riva ci sarà, a luglio, il secono appuntamento del circuito con la tappa di Plan de Corones.

Per far passare questo pochi giorni dalla gara di Riva, che si terrà venerdì e sabato, vediamo il video report della prima tappa tedesca.

Specialized SRAM Enduro Series #1 – Treuchtlingen from Lars Veenstra on Vimeo.

Per maggiori informazioni sulle Specialized-SRAM Enduro Series

Treuchtlingen, veramente nel cuore della Germania.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Commenta su Facebook

comments