superenduro_2013_sprint_3_priero_città_3

Comunicato – A una settimana esatta dalla Sprint di Pogno il Superenduro Powered By SRAM si prepara a fare tappa nella località dove tutto ebbe inizio. Era il 2007 quando a Priero fu organizzata la prima gara di Enduro in mountain bike d’Italia. La prova generale per quello che dal 2008 sarebbe stato il Superenduro. Ecco come si presentava il primo paddock! Da quel giorno sono stati fatti passi da gigante.

Priero è entrata subito nel cuore dei biker, grazie a percorsi flow, alla portata di tutti e divertenti. Un borgo che ha saputo cogliere l’essenza della mountain bike e che è diventato una delle destinazioni preferite dagli enduristi del nord ovest. Sviluppo e manutenzione costante dei sentieri hanno contribuito al successo di questa località, pronta ad ospitare il Superenduro Powered By SRAM per la sesta volta, grazie alla collaborazione del Comune di Priero, della AS Priero e della Pro Loco.

Quattro prove speciali per un percorso di circa 32 chilometri, con 1200 metri di dislivello, la categoria PromoSport invece percorrerà solo le PS 3 e 4. Priero sarà l’ultima gara prima del debutto della Enduro World Series di Punta Ala del 18 e 19 maggio, sarà quindi possibile vedere in azione qualche big che sfrutterà la terza Sprint per allenarsi.

Lo scorso anno vinse Andrea Bruno, che a Priero corre in casa. Chissà se il campione si presenterà per difendere il record di vittorie. Sicuramente ci Sarà Davide Sottocornola, fresco vincitore della gara di casa a Pogno, quest’anno più in forma che mai. Si tornerà alle origini, con il paddock in Piazza Vittorio Emanuele II, nel cuore del centro storico. Appuntamento quindi per sabato 4 e domenica 5 maggio a Priero!

Tutte le info sono disponibili nella scheda gara!

Commenta su Facebook

comments