PMA_9004-750x500

[Comunicato]

PMA_9613

Anche la decima tappa del circuito Experience del Superenduro Powered By SRAM 2014 è andata in archivio, dopo un bel weekend trascorso in una delle località più amate dai superenduristi. Palazzuolo sul Senio, nel cuore dell’Appennino tosco-romagnolo, in provincia di Firenze per pochi chilometri, ma ancora fortemente influenzata dalla vicina Romagna. E’ stata questa la location della penultima sfida del circuito, che si chiuderà a fine ottobre a Santa Margherita Ligure, sui trail del parco di Portofino.

PMA_9088

Palazzuolo, borgo dalle origine medievali, ha legato la sua storia recente alla mountain bike e soprattutto al Superenduro, sbarcato qui nel 2011 grazie al lavoro dei ragazzi della Senio Bike, che hanno saputo promuovere questo meraviglioso angolo di Appennino in tutta Europa. Le colline italiane custodiscono un patrimonio fatto di trail da favola, un vero e proprio tesoro che ha permesso alle piccole realtà come quella di Palazzuolo di ritagliarsi uno spazio importante sul panorama della mtb internazionale.

PMA_9004

Dopo un’edizione 2013 a dir poco travagliata per l’arrivo di una pioggia torrenziale che costrinse gli organizzatori ad alzare bandiera bianca dopo due prove speciali, finalmente a Palazzuolo i rider hanno trovato il sole e condizioni ottimali per affrontare la decima Experience stagionale. Due giorni di festa, incentrati sulle due ruote e sul fantastico territorio della Val Senio, culminati con le tre PS di domenica, che hanno avuto un solo dominatore.

PMA_9297

Il sanmarinese Nicola Casadei è stato imprendibile per gli avversari, andando così a firmare la sua prima vittoria assoluta nel Superenduro. Per il rider Lapierre – Gravit Games tre prove speciali vinte su tre in programma e quasi un minuto di distacco al secondo classificato, Andrea Pirazzoli (Lapierre – FRM Factory Racing), costante seconda forza della giornata. Al terzo posto si classifica Giorgio Righi (SantaCruz – Bud Skull), che chiude il podio, ma che come i due rider che lo precedono appartiene alla categoria Top Class ed è quindi “trasparente” ai fini della classifica di campionato. Il punteggio pieno va quindi al quarto classificato, Marvin Ray Gamberi (Pedroni – Alessi Racing Team), che precede il compagno di team Luigi Bianchi. Sesta posizione per Bruno Becchi (Pedroni – Gravity Games), seguito da Mattia Setti (Lapierre – Team Canossa) e da Giuseppe Lividini (Lapierre – Super Team). In nona piazza chiude Michele Lungherini (Norco – Team Endurance), che precede Simone Zaniboni (Kona – Simon’s Bike Team). Tra i giovani il successo va a Matteo Planchon (Rocky Mountain – Alpina Bikecafe), davanti a Francesco Bandoni (Transition – Jolly Bike) e Matteo Saccon (Kona – Simon’s Bike team).

PMA_9247

Ora il Superenduro Powered By SRAM si prepara al weekend più atteso dell’anno, quello della tappa conclusiva della Enduro World Series a Finale Ligure, che precederà l’ultima tappa Experience, sempre il Liguria, durante la quale verranno premiati tutti i campioni 2014.

SUPERENDURO PRESS OFFICE

info@superenduromtb.com
Superenduro web: www.superenduromtb.com
Superenduro Facebook: facebook.com/superenduro
Superenduro Twitter: twitter.com/superenduro
Superenduro Flickr: www.flickr.com/photos/superenduromtb/

Superenduro Vimeo: www.vimeo.com/superenduro

Commenta su Facebook

comments