gee_atherton_red_bull_rampage_2004

L’edizione del Red Bull Rampage del 2004 è stata l’ultima del freeride ‘vecchia scuola’ si tra trick sempre più sui 360 ha lasciato indietro un’epoca. Dopo questa ci sono stati 4 anni di assenza in cui il contest è diventato praticamente leggenda.

A vincere questa edizione è stato uno dei freerider della nuova scuola, Kyle Strait. Il rider californiano, presente al Rampage da quando aveva 14 anni, si è imposto su un giovanissimo Gee Atherton (su una Muddy Fox!) e su Steve Romaniuk, più noto all’epoca con il soprannome di Romaniac.

Altri due nomi noti ma di soliti estranei al freeride sono Ben Reid e Guido Tschugg, che nel 2004, invece, si sono dedicati ad una delle gare più estreme.

Quella del 2004 fu anche una delle ultime partecipazioni ad un contest di Josh Bender, il rider che ha aperto al strada ai drop da altezza infinite.

Dopo questa edizione, Red Bull e Freeride Entertainment misero insieme il famoso cofanetto ‘Retrospective’ che raccogliev quattro edizioni di Rampage e i commetni di tutit i protagonisti.

Commenta su Facebook

comments