superenduro_2013_tolfa_karim_amour

Che ritorno per Karim Amour! Il rider francese del Team Kona è il dominatore della seconda edizione della gara dei Monti della Tolfa. La quarta Sprint del Superenduro Powered By SRAM 2013 ha avuto un solo dominatore, dalla prima all’ultima prova speciale. Con Manuel Ducci (Ibis – Life Cycle) ritirato sulla PS 3 per una foratura, Amour ha vinto in tranquillità, davanti al portoghese Marco Fidalgo (Berg Cycles) e all’idolo locale Pietro Chinucci (Ibis – Bicidamontagna.com).

superenduro_2013_tolfa_karim_amour

Una domenica intensa quella vissuta a Tolfa, con una partecipazione del pubblico mai vista in una tappa sprint. I sentieri delle colline laziali si sono confermati tecnici e selettivi, ma anche divertenti ed adrenalinici. Immersi in un territorio che sembra disegnato per l’enduro in mountain bike, i trail a due passi da Roma hanno conquistato tutti gli atleti, a cominciare dai Pro Manuel Ducci, Karim Amour e Marco Fidalgo, che hanno dato un tocco di internazionalità ad una manifestazione in netta crescita. Un percorso duro, di quasi 40 km, con quattro prove speciali diverse tra loro con sassi, tratti veloci e strappi in salita che hanno premiato i rider più completi.

Una gara massacrante che però non ha intimorito le ragazze, con Valentina Macheda (Ibis – Life Cycle) che ha vinto davanti a Laura Rossin (Devinci – Dream Team Genova) dopo una bella battaglia. Al terzo posto Prisca Castlunger (Nukeproof – Fassabike). Nell’assoluta alle spalle di Amour, Fidalgo e Chinucci hanno chiuso Fabio Di Renzo (Gt – Cinghiali), Giorgio Righi (Santacruz – Team Essere), Federico Carubini (Devinci – Dream Team Genova), Samuele Grossin (Transition – Ruota Libera), Matteo Fabbri (Mde – Protone), Alessandro Bagnoli (SantaCruz – I-Mtb) e Michele Tardini (Banshee – Road & Track). Scarica qui le classifiche complete!

superenduro_2013_tolfa_valentina_macheda

Ottimo il lavoro dei ragazzi del Six Inch Enduro Team e del Bike Store Racing Team, che hanno messo a punto un evento che è ormai un riferimento sul panorama enduro nazionale, che finalmente può contare su una manifestazione di alto livello nel centro Italia. La crescita del numero di iscritti testimonia il gradimento da parte dei biker di tutta Italia. La stagione 2013 del Superenduro Powered By SRAM sta per volgere al termine, restano le ultime due tappe dei circuiti Pro e Sprint. Appuntamento il 28 settembre a Palazzuolo sul Senio (FI) per l’ultima Sprint ed a Finale Ligure il 19-20 Ottobre per la chiusura della Enduro World Series!

Commenta su Facebook

comments