superenduro_madesimo_alex_lupato_frm

Comunicato – Madesimo ha vissuto una delle gare più entusiasmanti nella storia del Superenduro Powered By SRAM. Una lotta sul filo dei decimi, che ha incoronato Campione Italiano Alex Lupato, nel giorno della sua prima vittoria in una Pro.

#SuperEnduro2013 – Italian Championships – PRO4 Madesimo – Highlights from Superenduro TV on Vimeo.

Il rider Lapierre del Team FRM Factory Racing ha confezionato un capolavoro sull’ultima prova speciale, scavalcando Davide Sottocornola (Santacruz – Cicobikes Dsb), leader durante le prime tre PS. Lupato a sorpresa è stato il più veloce sul terreno tecnico, battendo l’avversario sulla PS 2-4, più adatta al suo stile di guida. Tutti si aspettavano l’acuto di Alex sulla PS 1-3, che invece ha sempre visto protagonista Sottocornola. Ruoli dunque completamente invertiti per i due protagonisti della giornata.

superenduro_madesimo_alex_lupato_frm

Terzo posto per Manuel Ducci (Ibis – Life Cycle), che completa un podio per la prima volta tutto tricolore in una gara valida per il Campionato Italiano. Quarto posto per l’americano Lars Stemberg (Transition), all’esordio nel Superenduro, seguito da Francesco Colombo (SantaCruz – Team Airoh Axo), al suo miglior risultato in carriera.

superenduro_madesimo_ps3

La quarta Pro del 2013 è stata un mix di emozioni senza precedenti, culminata con la consacrazione definitiva di Lupato. Da giovane promessa a campione affermato il passo è stato breve, ora Alex è a tutti gli effetti un top rider. Un segnale di forte crescita per il movimento enduro italiano, che vede il passaggio di testimone (e di maglia tricolore) da un veterano ad un biker che in un paio di stagioni è riuscito ad arrivare al top.

superenduro_madesimo_ps

Spettacolare anche la gara femminile, dominata dalle sorelle svizzere Gehrig (Specialized), con Anita vincitrice davanti a Caro, con la neozelandese Gabby Molloy (Yeti) al terzo posto. Laura Rossin (Devinci – Dream Team Genova), prima delle italiane ha chiuso quarta ma per lei arriva la gioia del titolo tricolore Master, acciuffato proprio nel finale di gara con il sorpasso su Chiara Pastore (Santacruz – Cicobikes Dsb), alla fine quinta ma ugualmente campionessa italiana nella categoria Elite. La gioia di Laura Rossin all’arrivo era tangibile: “Non mi aspettavo questo risultato, sto ancora tremando per l’emozione, sono contentissima!”

superenduro_madesimo_start_red_bull

Passata la metà campionato, il Superenduro Powered By SRAM ha visto il quarto vincitore diverso su quattro tappe Pro, un segnale di equilibrio assoluto che renderà ancora più entusiasmanti le prossime sfide di Sauze D’Oulx e Finale Ligure. Quel che è certo è che vincere la Red Bull Time Rush porta fortuna, dato che tutti i vincitori assoluti del 2013 si sono anche aggiudicati la prova speciale firmata da Red Bull. A Madesimo Alex Lupato ha fatto suo il contest sulla PS2, la più tecnica e selettiva, poi per lui è arrivata la prima vittoria assoluta, con tanto di maglia tricolore. Bellissime le dichiarazioni del suo avversario Davide Sottocornola al traguardo: “E’ stata una gara combattutissima, sono contento per Alex, ha vinto la sua prima Pro ed il Campionato Italiano”.

superenduro_madesimo

Lupato invece non è riuscito a trattenere l’emozione al rientro sulla Piazza di Madesimo: “Finalmente ce l’ho fatta, ringrazio tutta la mia squadra, non riesco a trovare le parole per descrivere in questo momento. Ci provavo dall’anno scorso ed il Campionato Italiano era uno dei miei obiettivi della stagione”.

Due giorni di sport e divertimento sulle Alpi Lombarde, che hanno confermato Madesimo tra le mete più amate dai biker di tutta Europa. La località dell’Alta Valchiavenna è stata presa d’assalto dai superenduristi anche nei giorni precedenti la gara, con i percorsi del Madebike Park che hanno contribuito a richiamare i rider da ogni angolo del mondo.

Ecco i vincitori di tutte le maglie tricolori, che già dalla prossima gara le potranno sfoggiare sulle Prove Speciali del Superenduro!
Allievi: Oscar Vairetti (Tx Active Bianchi)
Juniores: Francesco Colombo (Airoh Axo Santacruz)
Master 1: Francesco Fregona (Devinci – Dream Team Genova)
Master 2: Alessandro Botta (Mapex – Scuola Mtb Lago Maggiore)
Master 3: Michele Cereda (Team Oliveto)
Master 4: Stefano Rota (Nissan Boc Marzocchi)
Master 5: Francesco “Cico” Baroni (Santacruz – Cicobikes Dsb Nonsolofango)
Elite: Alex Lupato (Lapierre – FRM Factory Racing)
Elite Donne: Chiara Pastore (Santacruz – Cicobikes Dsb Nonsolofango)
Master Donne: Laura Rossin (Devinci – Dream Team Genova)

superenduro_madesimo_campioni_italiani

Il Superenduro Powered By SRAM tornerà dal 19 al 21 Luglio, con la quinta Pro di Sauze d’Oulx, che si svolgerà sul format inedito di tre giorni!
Qui tutte le classifiche

superenduro_madesimo_ducci_lupato_sottocornola

Commenta su Facebook

comments