aaron_gwin_pmb_2014_2

Dopo un anno sottotono ritorna irrompendo Aaron Gwin (Specialized). Vince la qualifica e la finale, rompendo i sogni di gloria di Mick Hannah (Hutchinson United Ride) fino a li in testa dopo una prestazione di altissimo livello.

mick_hannah_pmb_2014

In terza posizione il campione del mondo Greg Minnaar (Santacruz Syndicate) che deve lasciare lo scettro di re di Pietermaritzburg dopo 3 anni di dominio incontrastato. Era al rientro dopo l’infortunio al ginocchio di Leogang 2013 ma dimostra uno stato di forma già in palla per la stagione.

aaron_gwin_pmb_2014

Sfortunato Josh Bryceland che perde la catena dalla corona. Raramente si vede e questo gli ha rovinato il weekend di gara dopo l’ottimo secondo posto in qualifica.

josh_bryceland_pietermaritzburg_2014

Buon ventisettesimo posto per il nostro Lorenzo Suding (Team Norco International) al debutto con il nuovo team. L’altro italiano in gara, Francesco Colombo (Gravitalia Squadra Corse) chiude 72esimo. Ben fatto!

lorenzo_suding_pietermaritzburg_2014_team_norco_international

Ecco la classifica, il prossimo appuntamento è a Cairn, Australia.

pietermaritzburg_results_men

Commenta su Facebook

comments